rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Gaeta

Stabilimento balneare abusivo sul lungomare: struttura subito chiusa e sequestrata

L’attività di controllo dei carabinieri sulla spiaggia di Gaeta. La struttura delle dimensioni complessive di 170 metri quadrati e di recente costruzione, era stata realizzata senza alcun titolo autorizzativo

Sequestrato a Gaeta uno stabilimento balneare abusivo. E’ l’esito dei controlli, alla vigilia proprio della stagione estiva, che sono stati effettuati sul lungomare della città del Golfo dai carabinieri con l’intento proprio di salvaguardare l’ambiente costiero e di verificare il corretto adempimento delle normative paesaggistiche del territorio

L’attività è stata condotta dai militari della locale Tenenza con la collaborazione del dipartimento Settore Edilizia Attività Produttive del Comune sulla spiaggia di Sant’Agostino. Gli accertamenti effettuati hanno permesso di scoprire come la struttura balneare, delle dimensioni complessive di 170 metri quadrati e di recente costruzione, era stata realizzata senza alcun titolo autorizzativo, “in totale disprezzo delle più comuni regole paesaggistiche e quindi completamente abusiva”. 

La struttura, che da quanto emerso era stata aperta al pubblico, è stata subito sottoposta a sequestro e chiusa in attesa della convalida da parte dell’autorità giudiziaria. E’ stata inoltrata anche una denuncia nei confronti della titolare dello stabilimento, per i reati di abuso edilizio e danneggiamento di bellezze naturali e a far rispettare le normative paesaggistiche, in considerazione del fatto che si trattava di area sottoposta a vincolo ambientale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilimento balneare abusivo sul lungomare: struttura subito chiusa e sequestrata

LatinaToday è in caricamento