Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro

Stadio Francioni, dissequestrato il basamento. Ora ripartono i lavori

L'annullamento della Piano Particolareggiato che prevedeva la destinazione dell'area a verde pubblico ha consentito di far ripartire le opere che erano state interrotte con l'avvio dell'indagine della Procura

E’ stato dissequestrato il basamento della gradinata est dello Stadio Francioni, che era stato disposto dal pubblico ministero Giuseppe Miliano. Il dissequestro è avvenuto alla luce del recente annullamento del Piano Particolareggiato R3 che prevedeva una destinazione urbanistica dell’area come verde pubblico attrezzato.

Riprendono dunque i lavori di ampliamento della tribuna, che erano stati appunto sospesi a luglio dello scorso anno, con l’avvio delle indagini della Procura.

L’intervento consentirà di completare i lavori di basamento, fornitura e posa delle strutture metalliche, da realizzare sulla gradinata est, affidati alle società Massicci srl e Ceta spa.

L’amministrazione comunale intende ora autorizzare il subappalto dei lavori di montaggio della struttura in ferro, eseguire il montaggio e il successivo collaudo statico della nuova struttura e infine convocare la commissione vigilanza prefettizia per svolgere i necessari controlli sulla messa in opera. I lavori prenderanno il via tra circa 20 giorni e si concluderanno entro la fine dell’anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio Francioni, dissequestrato il basamento. Ora ripartono i lavori

LatinaToday è in caricamento