menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caserma dei carabinieri di Gaeta

Caserma dei carabinieri di Gaeta

Stalking: cerca con la forza di entrare in casa dell’ex, fermato aggredisce i carabinieri

In manette a Gaeta un uomo di 53 anni per atti persecutori, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale; ieri sera l'ennesimo episodio

Arriva da Gaeta l’ennesimo caso di stalking nella provincia pontina. 

Nella serata di ieri i carabinieri hanno arrestato un uomo di 53 anni del posto ritenuto responsabile  di “atti persecutori, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale”.

In passato il 53enne si era già reso protagonista di reiterate condotte persecutorie nei confronti dell’ex moglie. 

Fino alla serata di ieri quando, dopo essersi recato presso l’abitazione della donna ha cercato di entrarvi con la forza. Provvidenziale l’intervento dei carabinieri intervenuti dopo la chiamata della vittima al 112. 

Alla vista dei militari l’uomo si è scagliato contro di loro, inveendo nei loro confronti e colpendoli con calci e pugni. 

Al termine delle formalità di rito, il 53enne arrestato è stato portato nella casa circondariale di Cassino a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento