rotate-mobile
Cronaca

“Troppo innamorato, non smetterò di cercarla”, 73enne a processo

Le indagini della squadra mobile avevano permesso di ricostruire i fatti denunciati da una donna di 63 anni di Latina. Oggi il rinvio a giudizio per un pontino

Non si era rassegnato alla fine della sua relazione: per questo un uomo di 73 anni è stato denunciato dagli agenti della squadra mobile con l’accusa di stalking.

L’uomo, residenteLatina, avrebbe continuato a cercarla insistentemente, chiamandola al telefono di continuo e non solo. Secondo quanto denunciato dalla sua ex compagna, una donna di 63 anni di Latina, l’avrebbe seguita più volte.

Pedinamenti che avrebbero iniziato a preoccupare la vittima che, dopo diversi episodi, si era convinta a denunciare tutto alla polizia.

Agli agenti della squadra mobile che l’avevano interrogato aveva ammesso i fatti, aggiungendo “Sono troppo innamorato, non smetterò mai di cercarla, fino a quando non si deciderà a tornare con me”.

Questa mattina per il 73enne si è svolta l’udienza preliminare davanti al giudice Laura Matilde Campoli che ha deciso di rinviarlo a giudizio: il processo inizierà il dieci novembre davanti al giudice Artuso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Troppo innamorato, non smetterò di cercarla”, 73enne a processo

LatinaToday è in caricamento