Cronaca Sonnino

Molesta e aggredisce la convivente e la figlia: arrestato stlaker

In manette a Sonnino un uomo di 46 anni di Minturno che per futili motivi aveva ripetutamente aggredito, insultato e offeso le due vittime, finite in ospedale con “stato ansioso reattivo”. Cinque giorni di prognosi per loro

Alla fine è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali un 46enne di Minturno che perseguitava e molestava la compagna e la figlia. Le manette per lui sono scattate nella serata di ieri a Sonnino.

Come ricostruito dai carabinieri, infatti, l’uomo sia all’interno della propria abitazione che in altri luoghi del piccolo comune pontino, per futili e abietti motivi, aveva ripetutamente aggredito, insultato e offeso le due vittime.

Ad entrambe, soccorse e visitate dal personale del locale pronto soccorso, è stato riscontrato uno “stato ansioso reattivo”; cinque giorni di prognosi per lorp con prognosi di 5 giorni.

L’uomo, non nuovo a tali gesti nei confronti della convivente e della figlia, dopo l’arresto e le formalità di rito è stato trasferito presso la casa circondariale di via Aspromonte a Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta e aggredisce la convivente e la figlia: arrestato stlaker

LatinaToday è in caricamento