Nonostante il divieto rintraccia la moglie, la aggredisce e picchia il cognato

Ripetuti episodi di stalking a Scauri, nonostante il decreto di un tribunale: in manette un uomo di 47 anni con precedenti. Ora si trova ai domiciliari

Era stato un giudice a decidere che non avrebbe più potuto avvicinarsi alla sua ex moglie e stare lontano dai posti abitualmente frequentati da lei. Lui, invece, nonostante fosse sottoposto a questo divieto, che comunque è una misura cautelare, emessa per gravi comportamento assunti verso la donna, ha continuato nel suo piano persecutorio.

E’ successo questa mattina a Scauri, dove un uomo di 47 anni ha raggiunto la sua ex che in quel momento si trovava in compagnia della sorella e del cognato. Prima ha iniziato a minacciarla e ingiuriarla, poi dalle parole è passato ai fatti, e l’ha aggredita strattonandola.

In più, ha iniziato a inveire contro il cognato che tentava di fermarlo, e l’ha preso a pugni e schiaffi al volto, provocandogli delle lesioni giudicate guaribili in circa 7 giorni. Nel frattempo la moglie aveva composto il 112. Il 47enne è stato tempestivamente bloccato e portato in caserma. Ora si trova ai domiciliari in attesa della direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento