Non accetta la fine della loro storia: sms, telefonate e pedinamenti alla ex moglie

E’ accaduto a Terracina; l’uomo di 56 anni, al quale è stato notificato un ammonimento del questore, non ha accettato la fine del matrimonio cominciando a perseguitare la donna

Non ha accettato la fine del loro matrimonio e ha iniziato a perseguitare con insistenza quella che ormai era la sua ex moglie. E’ stato notificato ad un uomo di 56 anni di Terracina l’ammonimento da parte del questore punto al termine delle indagini della polizia.

“Gli accertamenti condotti dagli investigatori - si legge infatti in una nota della polizia - hanno permesso di appurare la fondatezza delle condotte persecutorie denunciate”.

Nonostante la separazione fosse ormai definitiva, infatti, l’uomo ha continuato ad inviarle messaggi e telefonate insistenti tanto da ingenerare in lei un notevole stato di ansia. Non solo, ma il 56enne aveva anche preso l’abitudine di passare con la sua autovettura a tutte le ore sotto l’abitazione della donna suonando il clacson e dopo poco inviandole un sms “facendo sì che la ex coniuge si sentisse continuamente sotto controllo e non libera di condurre la sua vita serenamente”.

Accertati i fatti, con l’aiuto delle testimonianze delle persone vicine alla donna, gli agenti del commissariato di Terracina hanno iniziato le indagini che si sono concluse in pochi giorni arrivando all’ammonimento del questore: se le condotte si ripeteranno si procederà all’immediata denuncia dell’uomo, passibile anche di arresto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, Lazio a rischio zona arancione: cosa cambia per la provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento