Cronaca

Danni all'agricoltura, La Penna e Forte (Pd): "I Comuni attivino le procedure"

Intervento anche i due consiglieri regionali sulle procedure burocratiche necessarie al riconoscimento dello stato di calamità naturale per la quantificazione dei danni provocati all'agricoltura pontina

Sui danni all'agricoltura e le procedure per il riconoscimento dello stato di calamità naturale intervengono anche i consiglieri regionali del Pd Enrico Forte e Salvatore La Penna dopo le precisazioni da parte della Regione Lazio.

“I nostri produttori non possono essere lasciati soli - dichiara Forte - tutti i Comuni colpiti si attivino al fine di consentire alla Regione Lazio di attivare le procedure e costituire una delibera di Giunta per richiedere lo stato di calamità naturale, il quale ogni anno elabora e approva il Piano assicurativo agricolo che identifica gli eventi calamitosi, le colture e la relativa area territoriale, strutture e epizoozie assicurabili. La Regione in questi anni ha sempre mantenuto alta l’attenzione nei confronti delle nostre attività produttive. In particolare per i danni agli olivi, ha intenzione di aprire il bando per la misura 5.2 del Psr, che prevede il risarcimento per il potenziale produttivo danneggiato". 

“I Comuni della provincia di Latina attivino quanto prima le procedure per supportare i coltivatori e gli olivicoltori le cui produzioni hanno subìto ingenti danni a causa della straordinaria ondata di gelo e maltempo che nelle scorse settimane si è abbattuta anche sul territorio pontino - aggiunge anche il consigliere La Penna - Saremo in prima linea e sosterremo i territori e i produttori auspicando che il Governo che si insedierà mostri la necessaria sensibilità nell’offrire il dovuto supporto a agricoltori e olivicoltori. Saremo operativi a tutti i livelli – conclude - affinché venga tutelato un settore che rappresenta un comparto essenziale dell’economia della provincia di Latina”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danni all'agricoltura, La Penna e Forte (Pd): "I Comuni attivino le procedure"

LatinaToday è in caricamento