rotate-mobile
Cronaca

Gli storici sbandieratori della contrade di Cori in Serbia per il Festival Internazionale del Folklore

Gli ambasciatori del folklore corese porteranno l'arte del maneggiar l'insegna in Serbia, a Vršac, dove dal 10 al 15 Luglio parteciperanno all'International Folk Festival 'The Wreath of Vršac'

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Dopo la Repubblica Ceca (Bohemian Carnival of Prague) e la Germania (Volkstanzfestival - Balingen), prosegue il tour europeo degli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori. Gli ambasciatori del folklore corese porteranno l'arte del maneggiar l'insegna in Serbia, a Vršac, nella Voivodina, dove dal 10 al 15 Luglio parteciperanno all'International Folk Festival 'The Wreath of Vršac'.

La manifestazione, nata nel 1993 con l'intento di preservare e far conoscere il ricco patrimonio di canti e balli tradizionali serbi, unitamente alle altre culture popolari del mondo, si caratterizza per il suo particolare affiancare alle consuete esibizioni una sorta di competizione tra amatori, che in appositi stage dovranno riproporre quanto esibito sul palco dalle compagnie ospiti della kermesse.

Nel caso degli Alfieri coresi in costumi Rinascimentali, chi ambirà alla conquista degli awards in palio, dovrà cimentarsi nelle spettacolari coreografie che si sviluppano in un crescendo di volteggi, scambi e lanci di bandiere che creano pirotecnici effetti di colore. A scandire le evoluzioni delle insegne la Fanfarra, con il suono limpido delle chiarine e il rullo ritmato dei tamburi.

Il tutto si svolgerà in una suggestiva cornice che prevede numerosi eventi collaterali, tra cui concerti e meetings. Saranno in tutto dieci i gruppi presenti a questa rassegna del folklore internazionale giunta alla sua 18^ edizione, provenienti da Colombia, Messico, Spagna, Russia, Croazia, Grecia, Stati Uniti, Romania, Serbia e Italia.

Una grande festa all'insegna della pace e della fratellanza tra i popoli, lo stesso messaggio insito nell'antico gioco della bandiera della Gens Corana e che dal 1976 gli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori promuovono in ogni Continente, facendo tappa stavolta nei Balcani. A Settembre (4/5) un altro prestigioso appuntamento, in Irlanda del Nord, al The Belfast Tattoo 2015.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli storici sbandieratori della contrade di Cori in Serbia per il Festival Internazionale del Folklore

LatinaToday è in caricamento