Anniversario della strage di Capaci: omaggio del sindaco nel parco Falcone Borsellino

La cerimonia nella Giornata della Legalità. Il primo cittadino Coletta ha deposto una corona nel parco intitolato ai due giudici antimafia: “Il ricordo serve come insegnamento e per indicarci la direzione in cui andare”

Era il 23 maggio del 1992 quando nell’attentato di mafia sull'autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci, persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i membri della scorta del giudice, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.  

Oggi nel giorno del 26esimo anniversario della strage di Capaci e in occasione della Giornata della Legalità una cerimonia si è tenuta nel parco Falcone Borsellino a Latina. Il sindaco Damiano Coletta ha deposto una corona nel parco cittadino che un anno fa è stato intitolato ai due giudici uccisi per mano della mafia nelle due stragi del 1992, quella di Capaci e di via D’Amelio.  

"Anche se un evento tragico, è importante ricordare in questa giornata dedicata alla legalità. Il ricordo serve come insegnamento e per indicarci la direzione in cui andare” ha detto il primo cittadino nel corso della cerimonia.

Anche alcuni cittadini autonomamente hanno portato fiori nell’aiuola alla base del Monumento ai Caduti del parco dove sono state collocate le due targhe in marmo in loro ricordo dei due giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

  • Coronavirus: altri 19 casi in provincia, record a Cisterna. Un paziente morto per covid

  • Coronavirus Latina: casi positivi in due scuole elementari, chiuse quattro classi

  • Coronavirus Latina, la curva dei contagi non si ferma: altri 24 casi in provincia

  • Coronavirus: 10mila tamponi nel Lazio, 219 i nuovi casi. Altri 13 contagi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento