rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Cisterna di Latina

Strage di Cisterna, mamma Antonietta ha incontrato Papa Francesco

La donna, unica sopravvissuta della tragedia familiare in cui sono rimaste vittima le sue due figlie uccise dal padre prima che si togliesse la vita, aveva espresso il desiderio di incontrare il Santo Padre, desiderio che è stato accolto

Papa Francesco ha incontrato ieri pomeriggio Antonietta Gargiulo, la mamma unica sopravvissuta della strage di Cisterna in cui sono rimaste vittime le sue bambine, Alessia e Martina. 

Una tragedia familiare quella avvenuta in una palazzina di via Collina dei Pini a Cisterna che ha sconvolto l'intero Paese: la mattina del 28 febbraio il carabiniere Luigi Capasso, ex marito della donna e padre delle due bambine, dopo aver ferito gravemente Antonietta ed essersi barricato per circa 9 ore nell’appartamento ha ucciso le figlie prima di toglierei la vita.  

E nel pomeriggio di ieri, Antonietta ha incontrato Papa Francesco a Casa Santa Marta. Come riporta AgenSir - Servizio Informazione Religiosa - infatti, era stata la stessa donna ad esprimere il desiderio di incontrare il Santo Padre che ha accolto la sua richiesta. 

Nei mesi scorsi, a settimane dalla tragedia e dopo essere stata dimessa dall’ospedale, Antonietta aveva affidato le sue parole ad un messaggio che era stato pubblicato dalla comunità religiosa di cui fa parte, Gesù Cristo Risorto. "Il vero miracolo ancora è l'amore che ha circondato me e soprattutto le mie bambine. Il vero miracolo è che l'odio, il male e il rancore non hanno vinto nei nostri cuori” aveva detto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Cisterna, mamma Antonietta ha incontrato Papa Francesco

LatinaToday è in caricamento