Bar-ristorante e campeggio abusivo in spiaggia, sequestro e denunce

I sigilli apposti da guardia costiera e polizia provinciale sul litorale di Sant'Agostino a Gaeta ad una struttura turistico-ricettiva realizzata in violazione dei previsti titoli autorizzativi. Due le persone denunciate

Il sequestro di una struttura turistico-ricettiva realizzata in violazione dei previsti titoli autorizzativi e la denuncia di due persone per occupazione abusiva di demanio, distruzione/deturpamento di bellezze naturali e realizzazione di opere edilizie in assenza di permesso di costruire in zone sottoposte a vincolo paesaggistico e ricadente in un sito di interesse comunitario.

Questo il bilancio di un’operazione che ha visto a lavoro i militari della guardia costiera e il personale della polizia provinciale sul tratto di litorale gaetano della Piana di Sant’Agostino a Gaeta, zona geografica di particolare pregio ambientale e sottoposta a vari vincoli edilizi - paesaggistici oltre che demaniali marittimi, e densamente caratterizzata dalla presenza di attività commerciali e residenziali.

I sigilli sono scattati ad un complesso edilizio costituito da manufatti adibiti a bar-ristorante e strutture ricettive di tipo turistico con aree attrezzate per attività camperistica nonché un’ampia area adibita abusivamente a parcheggio.

“Tale costruzione - spiegano dalla guardia costiera di Gaeta -, sconfinando dai limiti della proprietà privata, occupa anche, senza titolo, un tratto di arenile libero di circa 750 mq., sottraendolo alla pubblica e gratuita fruibilità”.

Due le persone denunciate, mentre, è stata avvisata anche il Comune per l'adozione dei relativi provvedimenti amministrativi di competenza previsti in caso di abuso su demanio marittimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento