Cronaca Aprilia

La denuncia di una mamma: “Mio figlio disabile chiuso in classe”

La donna di Aprilia si è rivolta ai carabinieri che denunciare quanto sarebbe accaduto in una scuola di Roma: il figlio, insieme ad altri due ragazzi, durante la ricreazione sarebbe stato chiuso in classe da un docente

Mio figlio chiuso in classe da un professore”. Questo quanto denunciato da una mamma di Aprilia che ieri si è rivolta ai carabinieri del locale reparto territoriale per sporgere formale querela, dopo aver scoperto quanto sarebbe accaduto al figlio disabile, affetto da ipercinesia, in una scuola della capitale.

I fatti si sarebbero verificati lo scorso 26 maggio; secondo quanto denunciato dalla donna, il figlio minorenne, insieme ad altri due compagni, durante la ricreazione sarebbe stato chiuso in classe da un docente, in attesa di riportare la calma.

Sempre secondo quanto riportato dalla mamma, non si tratterebbe del primo caso di maltrattamenti, soprattutto verbali ,di cui il figlio sarebbe stato vittima nella scuola di Roma che frequenta.

Del caso si è occupata anche la deputata del Pd Laura Coccia che ha inviato una lettera al ministro della Pubblica Istruzione Stefania Giannini. “Ho immediatamente segnalato il caso al Miur che ha già provveduto ad informare gli uffici preposti e ad inoltrare la mia denuncia all'USR del Lazio che farà le verifiche del caso ed eventualmente manderà un'ispezione per stabilire come si sono svolti i fatti. Se le informazioni ricevute fossero confermate ci troveremmo di fronte ad un episodio sconcertante che richiederebbe un immediato intervento” scrive la deputata.

Intanto i carabinieri di Aprilia hanno trasmesso gli atti all’Arma di Roma, alla Procura per i Minori di Roma e alla Procura ordinaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia di una mamma: “Mio figlio disabile chiuso in classe”

LatinaToday è in caricamento