A scuola con i campioni, gli studenti di Sermoneta incontrano l’azzurra Marasca

Lezione speciale per i ragazzi per l'iniziativa del Coni con l'istituto Donna Lelia Caetani. Nella scuola di Doganella è arrivata Enrica Marasca, la giovane atleta di Pontinia che vanta partecipazioni a campionati europei e mondiali nel canottaggio

Lezione speciale per gli studenti della scuola media di Sermoneta con una campionessa di canottaggio.

Nell’ambito dell’iniziativa “I giovani incontrano i campioni”, promosso dal Coni in collaborazione con  l’Istituto Comprensivo Donna Lelia Caetani di Sermoneta, al plesso di Doganella di Ninfa è arrivata Enrica Marasca, classe 1983, atleta azzurra di Pontinia, che vanta partecipazioni a campionati europei e mondiali nel canottaggio categoria pesi leggeri.

L’atleta, in forza alla Marina Militare, ha iniziato a gareggiare nel 1997: “I miei genitori non erano convintissimi ma alla fine hanno ceduto”, ha spiegato la giovane atleta.

I ragazzi hanno posto alcune domande alla campionessa, prima fra tuttequali fossero le difficoltà che incontra un’atleta nel portare avanti contemporaneamente il suo ciclo di studi. “Quando andavo a scuola e mi allenavo, mi chiedevo cosa mi sarei aspettata dal futuro”, ha raccontato ai ragazzi, “ma fare canottaggio è più semplice di quello che ci si aspetta. Se ti avvicini a questa disciplina te ne innamori. Esci in barca, sei a contatto con l’acqua, le papere ti passano vicino, sei a contatto con la natura”.

Lo sport ti cambia la vita. Questo è un messaggio che Enrica ha voluto lanciare ai giovani studenti: “Vi invito a praticare lo sport, vi fa affrontare la vita in maniera diversa, vi rende più forti e più determinati. Ma non abbandonate mai lo studio, essere preparati è fondamentale per voi stessi prima di tutto, ma anche per quando la carriera sportiva terminerà” ha detto la Marasca che ha raccontato di come è entrata nella nazionale di canottaggio: “Non ero stata convocata, ma ho deciso di andare lo stesso al raduno federale pagando le spese di tasca mia. Ho dimostrato il mio valore e alla fine mi hanno presa”.

Insieme ad Enrica Maresca c’erano anche Fabrizio Malgari delegato Coni della Provincia di Latina, e Marcello Zanda componente dello Staff Tecnico nazionale dei Centri Giovanili del Coni, che ha parlato degli “Educamp” estivi che saranno organizzati questa estate al Centro remiero della Marina Militare a Sabaudia e a Formia, alla scuola nazionale di atletica leggera. I ragazzi potranno avvicinarsi a discipline sportive diverse, trascorrendo una settimana a contatto coi campioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

Torna su
LatinaToday è in caricamento