Dagli Stati Uniti a Sabaudia per studiare il Razionalismo: la visita degli studenti di Miami

L’Amministrazione ha aperto le porte agli studenti di Architettura dell’Università di Miami giunti in terra pontina per studiare l’assetto razionalista del paese. Dopo un primo incontro in Comune la visita presso i luoghi simbolo della città

Con i suoi paesaggi e gli scenari architettonici, Sabaudia continua ad attrarre studiosi da tutto il mondo e ad essere al centro di ricerche e studi universitari. 

Nella mattinata di ieri, l’Amministrazione comunale ha aperto le porte della città agli studenti di Architettura dell’Università di Miami giunti in terra pontina per studiare l’assetto razionalista del paese, nell’ambito di un apposito corso universitario sul razionalismo italiano. 

I futuri architetti statunitensi sono stati ricevuti in aula consiliare dagli assessori Sartori e D’Erme e dai consiglieri Avagliano e Minervini, e dal sindaco Gervasi che ha fatto gli onori di casa. Il primo cittadino ha voluto intrattenersi con i giovani studenti spiegando loro la storia e alcuni aneddoti della città di fondazione. 

Dopo una visita alla Torre comunale, durante la quale si è potuta realizzare una lettura del paesaggio e dell’assetto urbanistico, il gruppo si è spostato a Palazzo Mazzoni dove ha avuto modo di osservare da vicino uno degli edifici simbolo del razionalismo della provincia di Latina e dell’Italia intera, già oggetto di studio da parte di diverse equipe di ricercatori e universitari. Qui i ragazzi hanno ricevuto in dono copia della pubblicazione realizzata qualche anno fa dal Comune sulla restaurazione dell’ex Palazzo delle Poste e Telegrafi, progettato da Angiolo Mazzoni nel 1932 e completato nel 1934. Nel pomeriggio, invece, i giovani universitari hanno “invaso” il centro storico per prendere parte ad alcune esercitazioni. 

“Per la nostra città è stato un onore ospitare questi giovani studenti – ha commentato il sindaco Gervasi –. Loro sono l’ennesima conferma del grande valore paesaggistico, architettonico e culturale della nostra città, un assetto che merita tutela e valorizzazione anche incentivando occasioni di studio e ricerca di questo genere”. 

A tal proposito, il primo cittadino ha avanzato la proposta di far diventare l’incontro odierno un appuntamento annuale, con tutta una serie di studi specifici sulla città e il suo territorio. Un’idea ben accolta dai giovani e dai docenti universitari, ben felici di tornare a Sabaudia per proseguire i loro studi e arricchire il loro bagaglio di conoscenze, studiando l’impostazione razionalista di una delle città di Fondazione tra le più apprezzate d’Italia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento