Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

“Napul’è”, un musical di grande successo al Cafaro di Latina

Sul palco per uno spettacolo che ha riscosso grande successo di pubblico e che ora verrà replicato anche nelle scuole della provincia nell'ambito del progetto "Il teatro ti salva la vita", i ragazzi della "The Spaller Company"

Grande successo lo scorso 17 gennaio per la prima al teatro Cafaro del musical “Napul’è” ( con la regia di Simone Finotti) - che gode del patrocinio del sindaco di Latina e del comando provinciale dei vigili del fuoco quale main sponsor del progetto “Il teatro ti salva la vita” -.

Sul palco i ragazzi della compagnia “The Splatter Company” (Stefano Micali, Pieruigi Polisena, Andrea Agostinelli, Daniele Loi, Giulia Puzio, Evelina Mancini, Marilena Amodeo, Samantha Centra, Sabrina Viola, Serena De Angelis e Augusta Martino) che hanno portato in scena lo spettacolo davanti ad una platea piena in ogni ordine di posto - ben oltre ogni più rosea aspettativa -.  ed insieme ad un corpo di ballo composto da 40 ballerini di età compresa tra i 5 anni e 18 anni. 

Lo spettacolo è stato presentato dalla giornalista e conduttrice televisiva e radiofonica Dina Tomezzoli che prima dell'inizio ha ringraziato gli sponsor che hanno aderito al progetto "Il Teatro ti salva la vita" patrocinato dal Sindaco di Latina (Eto Nardone Legnami, Autofficine Capuana, Centro Revisioni Capuana e Fla Finanziaria).

Tante le autorità civili e militari presenti tra cui il colonnello Pietro Matarrese da Roma, dirigente presso la Direzione Regionale del Lazio della Guardia di Finanza, l’ingegner Luciana D’Ascanio del Comune di Latyina e alcuni dirigenti scolastici di Cisterna (professoressa Battisti) e di Aprilia (professoressa Marra) che presto ospiteranno nei loro istituti le repliche del musical.

napul_e_spettacolo_1-2napul_e_spettacolo_3-2 napul_e_spettacolo_2-2

IL PROGETTO NELLE SCUOLE - Dopo la prima al Cafaro, la compagnia “The Slapper Company porterà il musical anche all’interno delle scuole di Latina e provincia che hanno aderito al progetto. “Si rammenta - spiegano gli organizzatori - che una parte degli incassi degli spettacoli provenienti dalla vendita dei biglietti, che saranno di prossima realizzazione, sarà destinato all' acquisto di un defibrillatore e alle spese per l' effettuazione di "Corsi di formazione" all' interno delle strutture partecipanti al progetto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Napul’è”, un musical di grande successo al Cafaro di Latina

LatinaToday è in caricamento