rotate-mobile
Cronaca Itri

Sventato un furto di rame da 10mila euro ad Itri, tre gli arrestati

All'arrivo dei carabinieri i ladri, che stavano cercando di rubare una bobina di rame alla stazione ferroviaria, sono fuggiti in auto. Intercettati a Fondi sono finiti in manette

Colti in flagrante dai carabinieri hanno tentato una disperata fuga ma alla fine sono stati arrestati dopo un rocambolesco inseguimento.

A finire in manette, la scorsa notte, tre cittadini di nazionalità romena, in Italia senza fissa dimora, che poco prima avevano cercato di mettere a segno un ingente furto di rame.

I tre, infatti, quando sono stati scoperti stavano cercando di trafugare una bobina di oro rosso, del valore di circa 10mila euro, posta all’interno della stazione ferroviaria di Itri.

L’arrivo dei militari della locale stazione, in azione con i colleghi del Norm di Gaeta e giunti dopo una segnalazione, si è rivelato provvidenziale per far saltare il colpo; il tempestivo intervento degli uomini in divisa, infatti, ha indotto i tre ladri a fuggire a bordo di un’auto. Ladri che, poco dopo, sono stati intercettati a Fondi e arrestati.

La vettura, risultata senza assicurazione, è stata sequestrata mentre l’uomo alla guida era senza patente. Trattenuti in camera di sicurezza saranno giudicati con il rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventato un furto di rame da 10mila euro ad Itri, tre gli arrestati

LatinaToday è in caricamento