Sventato un furto di rame a Cisterna, i carabinieri arrestano un 23enne

Il giovane sorpreso dai militari a rubare tubazioni in rame dall'impianto di condizionamento aria di un vecchio ristorante. Refurtiva per un valore di 2mila euro

(foto d'archivio)

Furto di rame sventato a Csiterna. Ad agire un giovane di 23 anni di origini tunisine, in Italia senza fissa dimora, colto sul fatto dai carabinieri e arrestato

I fatti nel pomeriggio di ieri quando il ragazzo è stato sorpreso nel tentativo di asportare tubazioni in rame dall’impianto di condizionamento aria dell’ex ristorante “Oasi”. 

Recuperata la refurtiva per un valore di 2mila euro. 

Arrestato il ragazzo, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento