rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
La storia

Auto in panne dopo il concerto all’Olimpico, la disavventura di Fabiana per tornare a Latina e le scuse di Roma

La donna è stata rifiutata da un albergo e ha pagato 220 euro un taxi per fare ritorno nel capoluogo. L’assessore Lucarelli: “Qualcosa non ha funzionato”. Uil Trasporti Lazio: “La nostra solidarietà, ma non criminalizziamo la categoria"

“Ci sono dei protocolli stipulati con le cooperative radio taxi per aiutare le donne, in orario notturno, a tornare a casa. È evidente però che sabato qualcosa non ha funzionato”: arrivano direttamente da Roma, dall’assessora alle Attività produttive e Pari Opportunità Monica Lucarelli a Fabiana la donna di 40 anni che ha raccontato la disavventura vissuta sabato sera, 18 giugno, mentre tornava a casa a Latina dopo aver assistito al concerto di Antonello Venditti e Francesco De Gregori allo stadio Olimpico. 

Riportata dal quotidiano Leggo, in poche ore la sua storia è balzata agli onori delle testate nazionali arrivando fino nelle stanze del Comune di Roma. Fabiana ha raccontato di essere rimasta in panne con l’auto nella zona dell’Eur in piena notte e che, dopo essere stata respinta da un’hotel che le ha detto di essere al momento al completo senza chiederle se a quell’ora avesse bisogno di aiuto, ha deciso di tornare a casa in taxi. Il tassista a quel punto le ha detto di non accettare carte di credito e ha dovuto così prelevare, alle 2 di notte, i 220 euro per la corsa, per essere riaccompagnata a casa a Latina. “Niente tassametro, la tariffa era 110 euro all’andata e altrettanti per il ritorno. Ma può un receptionist negare aiuto a una donna in difficoltà, evitandole altri disagi? E il tassista può pretendere il pagamento anticipato della corsa? Se al mio posto ci fosse stata un’adolescente, nessuno l’avrebbe aiutata? No, così non va. Roma non è una... città aperta” ha commentato Fabiana a Leggo.

Sul caso è intervenuta nel pomeriggio di ieri l’assessora del Comune di Roma Lucarelli. “Sono vicina alla donna che, dopo il concerto di Venditti e De Gregori è rimasta in panne con la sua auto e per tornare a casa ha dovuto pagare 220 euro di taxi. Ci sono dei protocolli stipulati con le cooperative radio taxi per aiutare le donne, in orario notturno, a tornare a casa. È evidente però che sabato qualcosa non ha funzionato. Come assessora alle Pari Opportunità mi voglio scusare con Fabiana a nome della città e voglio invitarla in assessorato, facendola incontrare col presidente del radiotaxi e il presidente di Federalberghi”. A lei si è aggiunto anche l’assessore al Turismo, Grandi Eventi, Sport e Moda di Roma Capitale, Alessandro Onorato. “Ho sentito il dovere, unendomi a quanto già fato dalla collegaMonica Lucarelli, di telefonare alla signora Fabiana per scusarmi a nome della città di Roma per la spiacevole esperienza vissuta e l'ho invitata al prossimo grande evento, il Summer Hits in piazza del Popolo, per proporle una nuova esperienza musicale a Roma in grado di farle apprezzare il lato più bello ed accogliente della nostra città” Onorato che ha sentito telefonicamente la donna. "Ho voluto accertarmi direttamente alla fonte di quanto fosse accaduto” che ha aggiunto l’assessore “è inaccettabile e lede l'immagine della città, sia in chiave turistica sia per quanto concerne la tutela dei consumatori. Disporremo tutti gli accertamenti necessari ad individuare le eventuali responsabilità”. 

Sulla vicenda si è espressa anche la Uil Trasporti Lazio. “Dispiace per la disavventura della donna - ha detto Alessandro Atzeni -. Dispiace altrettanto che l'evento sia stato sfruttato per mettere in cattiva luce la categoria dei tassisti. Stando a quanto si apprende dagli organi di informazione non sussistono illeciti da parte del tassista che, come da art. 31 regolamento comunale per la disciplina degli autoservizi pubblici non di linea, avrebbe addirittura potuto rifiutare di effettuare una corsa fuori dall'area urbana dove - conclude la nota - il prezzo del servizio può essere stabilito tramite libera contrattazione".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto in panne dopo il concerto all’Olimpico, la disavventura di Fabiana per tornare a Latina e le scuse di Roma

LatinaToday è in caricamento