Cronaca Gaeta

Tragedia sfiorata a Gaeta: tenta di lanciarsi nel vuoto, salvato dai carabinieri

Il giovane di 33 anni, disperato per motivi familiari, era in evidente stato di agitazione e stava per lanciarsi in un dirupo. I militari sono riusciti a bloccarlo

Tragedia sfiorata nella notte di giovedì a Gaeta dove i carabinieri della locale tenenza sono intervenuti riuscendo a fermare un giovane che voleva togliersi la vita.

Grazie a una richiesta giunta alla centrale operativa, nei pressi di un’arteria stradale del centro, i militari hanno rintracciato un 33enne albanese a bordo di un’autovettura, in evidente stato di agitazione psicomotoria.

I militari intervenuti, verificato l’intento suicida dell’uomo, attribuibile a motivi familiari, sono riusciti a farlo calmare ma poco dopo il giovane ha provato a gettarsi nel vuoto, in un dirupo.

Per fortuna sono riusciti tempestivamente a bloccarlo con un’azione repentina. Sul posto i sanitari del 118 che lo hanno portato al pronto soccorso dell’ospedale civile di Formia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sfiorata a Gaeta: tenta di lanciarsi nel vuoto, salvato dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento