rotate-mobile
Cronaca Terracina

Tenta di rubare una bici, visto e inseguito da un testimone lo picchia. Arresto

E’ accaduto a Terracina: in manette per il reato di tentata rapina impropria un ragazzo di 20 anni entrato in azione nei pressi di uno stabilimento balneare e fermato dalla polizia

Prima ha rubato una bicicletta, poi durante la fuga ha aggredito e picchiato un uomo che ha tentato di fermarlo. Protagonista un giovane di 20 anni alla fine arrestato dalla polizia per il reato di tentata rapina impropria. 

I fatti nel pomeriggio di ieri, giovedì 10 agosto, nei pressi di uno stabilimento balneare a Terracina affollato da numerosi turisti. 

Il giovane, dopo aver forzato e provocato la rottura del lucchetto che legava la bicicletta alla ringhiera sul lungomare Circe, ha cercato di allontanarsi con il mezzo a due ruote. Ma non ha fatto i conti con un testimone che ha allertato il 113 e nel frattempo lo ha inseguito. Nel tentativo di intimargli di fermarsi, l’uomo si è avvicinato al ladro che, per niente intimorito, lo ha aggredito colpendolo con dei pugni al volto e scaraventandolo a terra, procurandogli lesioni medicate presso il pronto soccorso di Terracina,.

Ma il tentativo di fuga del 20enne è durato poco: subito è stato bloccato ed arrestato dagli agenti intervenuti tempestivamente sul posto. Pregiudicato per fatti analoghi, proveniente dalla provincia senese, su disposizione del P.M di turno, il giovane è stato ristretto presso le camere di sicurezza del Commissariato di Terracina, in attesa del rito direttissimo fissato per il 12 agosto.

Sono in corso ulteriori indagini volte a verificare eventuali ulteriori responsabilità del predetto per fatti analoghi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare una bici, visto e inseguito da un testimone lo picchia. Arresto

LatinaToday è in caricamento