rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Tenta il suicidio a Modena, l’amico da Latina chiama il 113: salvato

"Il mio amico vuole uccidersi": il giovane pontino ha allertato il 113 riferendo quanto gli aveva dichiarato l'amico, residente a Modena, durante una telefonata permettendo alla polizia di salvargli la vita

Ha chiamato la polizia permettendogli di salvare il suo amico che stava tentando il suicidio. I fatti nella notte tra il capoluogo pontino e Modena.

La chiamata al 113, infatti, è arrivata intorno all’1; all’altro capo del telefono un ragazzo pontino che ha riferito alla polizia di aver appena avuto una conversazione telefonica con l’amico residente a Modena che durante la conversazione aveva espressamente manifestato l’intenzione di togliersi la vita.

Dopo aver provato a contattare al cellulare il giovane emiliano, ormai irraggiungibile, la polizia, incrociando le poche informazioni a disposizione e consultando le banche date telematiche, è riuscita ad individuare il suo indirizzo allettando poi la Questura di Modena.

Il tempestivo l’intervento degli agenti, che arrivati in casa del ragazzo, insieme al personale sanitario, lo hanno trovato ormai privo di sensi dopo aver ingerito una quantità eccessiva di farmaci, ha permesso di salvargli la vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il suicidio a Modena, l’amico da Latina chiama il 113: salvato

LatinaToday è in caricamento