Tenta il suicidio lanciandosi dal quarto piano, salvato dalla polizia

Paura ieri nella zona di via Monti; allarme lanciato dai cittadini che hanno visto l’uomo sul cornicione di un palazzo che minacciava di lanciarsi nel vuoto. Salvato dagli agenti che lo hanno afferrato dalle gambe al momento del salto

E’ stato salvato dalla polizia l’uomo che ieri sera ha tentato di togliersi la vita lanciandosi dal quarto piano di un palazzo.

L’allarme è stato lanciato intorno alle 22 quando al 113 sono arrivate numerose chiamate da parte dei cittadini che segnalavano la presenza di un uomo nella zona di via Monti fermo sul cornicione di un palazzo.

Giunti sul posto gli agenti hanno immediatamente compreso la gravità della situazione; arrivati sul terrazzo hanno poi notato che l’uomo stava per lanciarsi nel vuoto. Grazie al loro coraggio e alla loro professionalità sono riusciti a salvare la vita all’uomo, che gridava dio non voler essere salvato, afferrandolo per le gambe proprio al momento del salto.

Pochi istanti di ritardo e si sarebbe consumata una tragedia dovuta ad un forte stato di depressione ed alcoolismo. Infatti, lo stesso aveva già perso l’equilibrio ed il corpo era proteso nel vuoto. Fortunatamente tutto si è concluso con un lieto fine e un grosso applauso per gli agenti e per la loro professionalità.

Giunti sul posto anche i sanitari del 118 che hanno sottoposto l’uomo alle prime cure per poi trasportarlo in una struttura ospedaliera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

Torna su
LatinaToday è in caricamento