Cronaca

Tenta di incassare un assegno falso da 22mila euro: scoperta e denunciata

Nei guai una donna di 34 anni accusata di tentata truffa. Le indagini dei carabinieri di Gaeta partite dopo la denuncia della vittima, un 57enne della provincia di Varese

Una donna è stata denunciata dai carabinieri a Gaeta per tentata truffa. Nei guai una 34enne di origini tunisine residente a Formia che ha cercato di incassare un assegno falso. 

I fatti risalgono al marzo scorso. Le indagini dei carabinieri della locale Tenenza sono partite dopo che un 57enne della provincia di Varese ha denunciato presso l’Arma locale che ignoti avevano tentato di incassare un assegno falso, apparentemente a sua firma, dell’importo di 22.500 euro. 

I successivi accertamenti condotti anche attraverso l’analisi documentale e l’acquisizione di dichiarazioni testimoniali hanno permesso di acclarare che il tentativo di truffa era stato perpetrato dalla 34enne mediante il versamento del titolo presso l’ufficio postale di Gaeta. 

Il pagamento non era stato eseguito in quanto l’assegno originale, riportante il medesimo numero di serie, era già stato oggetto di pregressa regolare transazione. Scoperta per la donna è scattata la denuncia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di incassare un assegno falso da 22mila euro: scoperta e denunciata

LatinaToday è in caricamento