rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Santi Cosma e Damiano

Pretende 20 euro al giorno dall'ex compagna. Lei si rifiuta e viene presa a calci e pugni

L'assurda vicenda si è consumata nel sud pontino. L'uomo pretendeva di essere mantenuto con una somma fissa al giorno. E' stato denunciato per tentata estorsione e lesione. La donna è finita in pronto soccorso

Un'assurda vicenda quella che si è consumata a Santi Cosma e Damiano dove una donna di 34 anni è stata vittima delle incessanti richieste e dei comportamenti violenti del suo ex compagno.

Quest'ultimo, un uomo di 47 anni, è stato denunciato per tentata estorsione e lesioni personali. Gli accertamenti sono stati compiuti dai carabinieri del comando stazione di Santi Cosma e Damiano che, dopo aver raccolto la denuncia della donna, hanno ricostruito quanto accaduto. 

Secondo quanto accertato, dopo la fine della relazione tra la 34enne del posto e il 47enne di Scauri, quest'ultimo avrebbe iniziato a pretendere la somma di 20 euro al giorno. In sostanza, pretendeva di essere mantenuto con una somma fissa giornaliera. 

Le sue non sarebbero state normali richieste ma vere e proprie minacce. All'ennesima intimidazione subita la donna ha minacciato di sporgere denuncia. La reazione del 47enne è stata quella di colpirla con calci e pugni, che hanno costretto la malcapitata al trasporto in pronto soccorso all'ospdale di Formia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pretende 20 euro al giorno dall'ex compagna. Lei si rifiuta e viene presa a calci e pugni

LatinaToday è in caricamento