Pretende 20 euro al giorno dall'ex compagna. Lei si rifiuta e viene presa a calci e pugni

L'assurda vicenda si è consumata nel sud pontino. L'uomo pretendeva di essere mantenuto con una somma fissa al giorno. E' stato denunciato per tentata estorsione e lesione. La donna è finita in pronto soccorso

Un'assurda vicenda quella che si è consumata a Santi Cosma e Damiano dove una donna di 34 anni è stata vittima delle incessanti richieste e dei comportamenti violenti del suo ex compagno.

Quest'ultimo, un uomo di 47 anni, è stato denunciato per tentata estorsione e lesioni personali. Gli accertamenti sono stati compiuti dai carabinieri del comando stazione di Santi Cosma e Damiano che, dopo aver raccolto la denuncia della donna, hanno ricostruito quanto accaduto. 

Secondo quanto accertato, dopo la fine della relazione tra la 34enne del posto e il 47enne di Scauri, quest'ultimo avrebbe iniziato a pretendere la somma di 20 euro al giorno. In sostanza, pretendeva di essere mantenuto con una somma fissa giornaliera. 

Le sue non sarebbero state normali richieste ma vere e proprie minacce. All'ennesima intimidazione subita la donna ha minacciato di sporgere denuncia. La reazione del 47enne è stata quella di colpirla con calci e pugni, che hanno costretto la malcapitata al trasporto in pronto soccorso all'ospdale di Formia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento