Tentano la truffa da 45mila euro con gli assegni clonati, denunciati

Due persone di 51 e 55 anni incastrate dai carabinieri: avevano tentato di incassare degli assegni poi risultati clonati e ora sottoposti a sequestro

Tentata truffa ed uso di atto falso: due persone di 51 e 55 anni sono state denunciate a Gaeta. Il provvedimento dei carabinieri che hanno incastrato i due al termine di una specifica attività di indagine. 

I fatti risalgono al periodo tra il 18 e il 21 agosto scorsi quando hanno tentato di incassare tre assegni per la somma complessiva di 45mila euro, risultati clonati, mediante il versamento tramite Atm sui propri conti correnti bancari, i cui originali erano ancora in possesso dei rispettivi titolari. 

I titoli bancari clonati sono stati sottoposti a sequestro e per i due è scattata la denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento