Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Arrestato per aver tentato di violentare una donna di San Felice: il giudice lo assolve

Il 39enne straniero era stato arrestato dai carabinieri a luglio, ieri il processo con il rito abbreviato. I due si erano conosciuti per lavoro

Era stato arrestato per tentata violenza sessuale nei confronti di una 46enne di San Felice: ieri il gup Mara Mattioli ha assolto per il grave reato un indiano di 39 anni, difeso dall’avvocato Alessandro Farau, e lo ha condannato a otto mesi per contestazioni minori, lesioni e danneggiamento. Il pm aveva chiesto due anni sei mesi.

La storia risale a luglio. La donna lo avrebbe conosciuto per lavoro, insieme erano andati a recuperare ferro vecchio, in quell’occasione, secondo il racconto della 46enne, lo straniero avrebbe tentato di abusarne, lei sarebbe riuscita a scappare e per impedirlo, lui avrebbe distrutto il vetro della sua auto.

Il giorno dopo si era recata in pronto soccorso per farsi refertare e il giorno dopo ancora dai carabinieri per sporgere denuncia. Quindi era scattato l’arresto per tentata violenza e gli altri reati.

Un testimone aveva assistito alla lite. Il suo legale ha puntato sull’assenza di prove del tentato abuso e sulla tardiva denuncia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato per aver tentato di violentare una donna di San Felice: il giudice lo assolve

LatinaToday è in caricamento