Tentato furto in chiesa, denunciati due giovani. Incastrati dalle telecamere

I due intercettati e bloccati dalla polizia nei pressi di via Don Torello a Latina. Erano entrati in azione nella serata di sabato nella chiesa di Santa Maria Goretti; fondamentali le immagini dell'impianto di videosorveglianza

Sono stati rintracciati e denunciati i due giovani ritenuti i responsabili del tentato furto nella chiesa di Santa Maria Goretti della serata di sabato 6 agosto. 

Si tratta di un ragazzo di 20 anni e di un 19enne di origini serbe, entrambi incastrati dalle immagini dell’impianto di videosorveglianza che lo stesso parroco ha fornito alla polizia al momento della denuncia. 

Durante la visione del filmato, infatti, i due sono stati riconosciuti e subito sono iniziate le ricerche da parte degli agenti che li hanno intercettati e bloccati questa mattina nei pressi di via Don Torello a Latina. 

Accompagnati presso gli uffici della Questura sono stati sottoposti ai rilievi dattiloscopici e denunciati per tentato furto aggravato in concorso.  

GLI ULTERIORI ACCERTAMENTI - Dai riscontri effettuati dal Gabinetto della Polizia Scientifica di Roma e dai successivi accertamenti in banca dati SDI, è emerso che entrambi avevano dei precedenti, ed in particolare il 19enne risultava avere un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dal Tribunale dei Minorenni di Venezia. Data esecuzione all’ordine di carcerazione, il ragazzo è stato trasferito presso la casa circondariale di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 20enne, invece, è risultato essere l’autore di un furto messo a segno la notte scorsa a Roma presso l’Istituto di Suore Francescane dell’Immacolata: una sua impronta è stata rilevata sul luogo del furto. Nei suoi confronti è stato aperto un procedimento penale presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento