Sorpresi a rubare un furgone: inseguiti, speronano l’auto della polizia. Presi

Scene da film questa mattina in via San Carlo da Sezze. I ladri imboccano una strada senza uscita, effettuano un testacoda e scappano a piedi. Poi vengono bloccato dagli agenti della Volante

Stavano forzando la portiera di un furgone in sosta in via San Carlo da Sezze, tutto sotto gli occhi dei poliziotti che, dopo un rocambolesco inseguimento, sono riusciti ad arrestarli.

E’ accaduto questa mattina poco prima di mezzogiorno. Gli agenti della squadra volante erano impegnati in un servizio di controllo del territorio quando hanno notato i due malviventi intenti a rubare un furgone. Alla vista dei poliziotti si sono dati alla fuga sull’auto a bordo della quale erano arrivati, un’Opel Astra.

Da quel momento è scattato un rocambolesco inseguimento per le vie cittadine. I ladri hanno imboccato una strada senza uscita e, per sfuggire all’arresto, hanno effettuato un testacoda, hanno speronato la volante che era dietro di loro ed hanno proseguito la fuga a piedi. Malgrado quest’ultimo estremo tentativo, sono stati raggiunti e arrestati.

Nell’auto sono state rinvenute attrezzature utilizzate in campo edile, tra cui figura anche una valigetta utilizzata dagli operai dell’enel. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro. Antonio A., 37 anni di Napoli e Antonio C., 35 anni di Napoli, con precedenti specifici, verranno giudicati domattina per direttissima, ad entrambi verrà notificata la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con il divieto di fare ritorno nella città di Latina per anni tre.

furto_arresto_inseguimento_1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

Torna su
LatinaToday è in caricamento