Tentato furto in villa al Circeo: interviene il proprietario e salta il colpo. Tre arresti

In manette, bloccati dalla polizia, tre giovani di nazionalità bengalese tutti ospiti di un centro accoglienza straordinario a Terracina. Al termine del rito direttissimo il giudice ha convalidato l'arresto

Tre giovani di nazionalità Bengalese sono stati arrestati ieri sera dalla polizia perché responsabili del tentato furto in un villa sulla Migliara 58 a San Felice Circeo. 

Come hanno ricostruito gli uomini del Commissariato di Terracina, i tre, ignari della presenza nell’abitazione del proprietario, si sono introdotti nel giardino e con un cacciavite e un puntello acuminato, poi sequestrati, hanno scardinato una serranda per entrare in casa

I rumori e l’abbaiare dei cani hanno allertato il proprietario della villa che uscito all’esterno ha sorpreso i tre; dopo una piccola colluttazione è riuscito a bloccarne uno mentre gli altri due si sono dati precipitosamente alla fuga.

Sul posto è intervenuta la poilizia che dopo aver assicurato all’interno della Volante l’uomo bloccato, ha rintracciato i complici che si erano nascosti a poche centinaia di metri dalla villa all’interno di un canale.

Tutti e tre gli arrestati, dopo gli atti di rito, sono stati assicurati nelle celle di sicurezza del Commissariato di Terracina; questa mattina si è tenuto il rito direttissimo davanti al giudice del Tribunale di Latina che ha convalidato l’arresto.

“Giova evidenziare” si legge in una nota della Questura che, i tre bengalesi arrestati - due 18enni e un 21enne -, “sono tutti ospiti del centro accoglienza straordinario “Villa Le Rose” sito a Terracina in località San Vito che accoglie 22 cittadini di nazionalità bengalese, tutti richiedenti asilo politico, la cui valutazione, dopo l’arresto, sarà rimessa immediatamente agli organi territoriali competenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina: 4 nuovi casi in provincia. Registrati in 3 diversi comuni

  • Operazione di polizia "Dirty glass": 11 arresti e quattro società sequestrate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento