rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Tentò di uccidere l'ex moglie, rito abbreviato per Costantino "Pesce" Di Silvio

L'uomo aveva sparato alla donna con una pistola ferendola in maniera grave. Processo il 19 dicembre

Sarà giudicato con il rito abbreviato Costantino Di Silvio detto "Pesce" accusato del tentato omicidio della moglie. Lo ha deciso  questa mattina il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giorgia Castriota accogliendo l'istanza della difesa del 52enne, rappresentata dall’avvocato Maria Antonietta Cestra che ha chiesto tale giudizio condizionato al contenuto di una memoria che sarà depositata.

Di Silvio era stato arrestato il 16 luglio scorso al termine di una nottata movimentata: l’uomo, armato di una calibro 38, era andata in via Helsinki dove vive Manuela Piccirilli, 44 anni, sua ex moglie, ed aveva esploso alcuni colpi contro di lei ferendola in maniera abbastanza grave ad un braccio, alla schiena e al fianco. Poi era fuggito ma nel giro di qualche ora gli uomini della Squadra mobile lo avevano rintracciato e arrestato senza che opponesse resistenza.

L’uomo sarà dunque giudicato per tentato omicidio con rito abbreviato davanti al gup nell’udienza del 19 dicembre prossimo.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentò di uccidere l'ex moglie, rito abbreviato per Costantino "Pesce" Di Silvio

LatinaToday è in caricamento