Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Terracina

Lite condominiale, aggredisce il vicino con una spranga: arrestato dalla polizia

L'intervento degli agenti in un'abitazione del centro di Terracina. La vittima ha riportato una profonda ferita alla testa

Una violenta aggressione nata per questioni condominiali ha portato ieri, 20 settembre, all'arresto di un 55enne, pregiudicato, responsabile del reato di lesioni aggravate per aver picchiato un vicino di casa.

Gli agenti del commissariato di polizia sono intervenuti in un'abitazione di Terracina in seguito a una richiesta di aiuto arrivata al 113 per una lite. Una volta arrivati nel condominio i poliziotti hanno trovato un uomo di 72 anni che si era rifugiato nella sua abitazione e che presentava una profonda ferita alla testa. La vittima ha spiegato di essere stata aggredita con un bastone di metallo in seguito a una lite per vecchie questioni relative al palazzo. L'uomo è stato soccorso dai sanitari del 118 e ha riportato una prognosi di 10 giorni a causa dei traumi riportati nell'aggressione. 

Il 55enne, d'intesa con l'autorità giudiziaria, è stato arrestato e ristretto nelle camere di sicurezza del commissariato in attesa di essere condotto, nella giornata di domani, davanti al giudice del tribunale di Latina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite condominiale, aggredisce il vicino con una spranga: arrestato dalla polizia

LatinaToday è in caricamento