Terracina allagata e il maltempo non dà tregua: domani scuole chiuse

Il vicesindaco Roberta Tintari ha emesso un'ordinanza che dispone per gli istituti di ogni e grado della città. Il 15 novembre nuova allerta per piogge abbondanti

Non dà tregua il maltempo che continua ad interessare anche la provincia pontina provocando danni e disagi. La situazione più critica nella giornata di oggi, 14 novembre, è stata a Terracina dove le abbondanti piogge hanno allagato e reso impraticabili molte strade della città. Decine sono stati gli interventi della protezione civile comunale per strade e abitazioni allagate e gli stessi volontari raccomandano alla popolazione di evitare spostamenti non necessari. La situazione è costantemente sotto controllo.

allagamenti terracina 14 nov-2

Meteo a Latina: ancora piogge e vento forte per il 15 novembre

Ma il maltempo non accenna a fermarsi. Anche per la giornata di domani è stata infatti diramata una nuova allerta meteo per il Lazio e tutta la provincia pontina e, in previsione delle intense precipitazioni, proprio a Terracina il vicesindaco facente funzioni Roberta Tintari ha firmato un'ordinanza che dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. 

Un provvedimento reso necessario, come si legge nell'ordinanza, per le evidenti difficoltà di circolazione che potrebbero creare pericoli per la sicurezza delle persone del mezzi e per garantire una mobilità il più agevole possibile per i mezzi di soccorso eventualmente chiamati ad intervenire. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

Torna su
LatinaToday è in caricamento