rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Il blitz dei militari / Terracina

Quasi mezzo chilo di cocaina nascosto in cassaforte: un altro arresto dei carabinieri

Ai domiciliari un incensurato di 46 anni di Terracina. L'arresto segue quello di un pensionato della stessa città trovato con la droga e 40mila euro in contanti

Dopo l'arresto di un pensionato trovato in casa con un ingente quantitativo di cocaina e la somma in contanti di 40mila euro, i carabinieri della compagnia di Terracina, nel corso di un altro blitz, hanno scoperto quasi mezzo chilo di sostanza stupefacente e arrestato una seconda persona. I militari del Norm di Terracina insieme ai colleghi della stazione hanno perquisito l'abitazione di un incensurato del luogo di 46 anni.

In casa hanno trovato una cassaforte portatile di cui il proprietario di casa però non aveva le chiavi. Il suo atteggiamento nervoso e preoccupato ha indotto i carabinieri ad approfondire gli accertamenti. La cassaforte dunque è stata portata nella sede del comando, dove è stata aperta con l'ausilio dei vigili del fuoco. All'interno sono stati trovati sette pacchetti trasparenti elettrosaldati, al cui interno c'erano complessivamente 420 grammi di cocaina. Durante la perquisizione è stato rinvenuto anche uno strumento per il sottovuoto utilizzato per preparare e confezionare le dosi di stupefacente. 

Il 46enne, senza precedenti di polizia a carico, è stato arrestato e condotto ai domiciliari a disposizione dell'autorità giudiziaria. Le indagini dei carabinieri però proseguono. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi mezzo chilo di cocaina nascosto in cassaforte: un altro arresto dei carabinieri

LatinaToday è in caricamento