rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Terracina

Rissa a Terracina, chiuso il cerchio: arrestato un uomo per tentato omicidio

I fatti risalgono allo scorso giugno. L'uomo responsabile anche di una seconda aggressione a un cittadino bengalese

Gli agenti del commissariato di polizia di Terracina hanno chiuso il cerchio su un tentato omicidio avvenuto nel quartiere Capanne, dove più volte erano stati segnalati episodi di degrado. I fatti risalgono allo scorso mese di giugno, quando era scoppiata una violenta rissa tra cittadini stranieri di etnie diverse. Un cittadino algerino aveva estratto un coltello e colpito un altro contendente. Ora la polizia, dopo meticolose indagini. è riuscito a identificare il responsabile, destinatario di una misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Latina per tentato omicidio ed eseguita ieri dagli agenti del commissariato. 

A carico dello straniero è stata accertata anche la responsabilità di una seconda aggressione ai danni di un commerciante bengalese, "colpevole" di essersi intromesso tra contendenti di una rissa. Alla luce delle ripetute condotte violente, sommate alla concreta possibilità di reiterazione del reato, per l'uomo è stata disposta la custodia cautelare in carcere.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a Terracina, chiuso il cerchio: arrestato un uomo per tentato omicidio

LatinaToday è in caricamento