Cronaca

Caporalato e sfruttamento del lavoro in agricoltura: sette arresti del Nas a Terracina

Gli indagati sono ritenuti responsabile anche dell'utilizzo di fitofarmaci non autorizzati nelle coltivazioni in serra. L'operazione tocca anche Venezia. Cinquanta militari impegnati

Operazione contro il caporalato in provincia di Latina. Dalle prime ore della mattinata a Terracina e in provincia di Veneza i carabinieri del Nas di Latina stanno dando esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di sette persone, ritenute responsabili di associazione a delinquere dedita allo sfruttamento della manodopera straniera in agricoltura, estorsioni, impiego illecito di fitofarmaci non autorizzati nelle coltivazioni in serra, che costituiscono un grave pericolo per la salute pubblica.

Nell'operazione sono stati impiegati 50 militari del comando carabinieri per la Tutela della salute di Latina e Venezia e del nucleo carabinieri dell'Ispettorato del lavoro, con il supporto del nucleo elicotteri di Pratica di mare.

I particolari dell'operazione "Job Tax"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caporalato e sfruttamento del lavoro in agricoltura: sette arresti del Nas a Terracina

LatinaToday è in caricamento