Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Terracina

Casa di cura ‘Salvini’, dopo 3 anni arriva il dissequestro. Era morta una degente durante la tromba d’aria del 2018

La struttura torna nella disponibilità dell'Ipab Santissima Annunziata. Sulla vicenda c'è un procedimento penale in corso

E’ stata dissequestrata la casa di cura per anziani ‘Curzio Salvini’ di Terracina colpita il 29 ottobre 2018 da una violenta tromba d’aria durante la quale morì anche una anziana paziente di 87 anni.

Il 6 novembre dello stesso anno la struttura sanitaria venne posta sotto sequestro su richiesta del sostituto procuratore Giuseppe Miliano titolare dell’indagine che ha dato vita ad un procedimento penale attualmente in corso davanti al Tribunale di Latina.

A distanza di tre anni da quel tragico evento il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone ha accolto l’istanza presentata dall’avvocato Vincenzo Macari per conto dell’IPAB S.S. Annunziata titolare della casa di cura e revocato la misura cautelare gravante sulla struttura, restituendola all’Ente Pubblico, al fine di renderla nuovamente fruibile per la collettività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa di cura ‘Salvini’, dopo 3 anni arriva il dissequestro. Era morta una degente durante la tromba d’aria del 2018

LatinaToday è in caricamento