Terracina, era ai domiciliari ma nascondeva eroina in casa: 33enne finisce in carcere

I carabinieri hanno trasferito in carcere l'uomo in esecuzione di un ordine di carcerazione per aggravamento della misura cautelare

Dagli arresti domiciliari al carcere. A Terracina i carabinieri hanno arrestato un cittadino indiano di 33 anni, che era già sottoposto agli arresti domiciliari. La misura è stata eseguita in ottemperanza a un ordine del tribunale di Latina. Si tratta infatti di un aggravamento della precedente misura restrittiva motivato dal fatto che il 33enne è stato trovato dai carabiniei con alcune dosi di droga.

I militari in particolare, nel corso di un controllo, hanno rinvenuto e sequestrato quattro dosi di eroina che era nascosta nell'abitazione dello straniero. Per lui si sono aperte quindi le porte del carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • Banda dei furti seriali, in udienza la difesa contesta l'associazione a delinquere

Torna su
LatinaToday è in caricamento