Terracina, ai domiciliari per rissa evade: arrestato di nuovo dai carabinieri

Le manette scattate ai polsi di un 29enne

Caserma dei carabinieri di Terracina

Ai domiciliari si allontana, ora è stato arrestato per evasione. E’ accaduto a Terracina dove oggi, 3 agosto, i carabinieri della locale Stazione hanno fatto scattare le manette ai polsi di un un giovane di 29 anni di origini russe.

Il 29enne si trovava ai domiciliari dallo scorso 18 giugno quando era stato arrestato per il reato di rissa. Al termine delle formalità di rito è stato riaccompagnato nella propria abitazione in attesa della celebrazione del rito direttissimo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento