Terracina, furti nei negozi: preso il capo banda. Ladro a 18 anni

Le indagini degli investigatori dell'Anticrimine hanno stretto il cerchio intorno al giovanissimo

Un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari è stata eseguita dagli agenti di polizia del commissariato di Terracina a carico di un Rayen Marzouki, 18enne, già noto alle forze dell'ordine, ritenuto responsabile di un furto aggravato in un centro commerciale del luogo. L'indagine degli investigatori dell'Anticrimine era nata in seguito a una serie di furti registrati a Terracina ai danni di esercizi commerciali. L'analisi dei singoli episodi ha fatto emergere una serie di analogie sul modus operandi e sugli obiettivi. Ad agire, secondo la polizia, un gruppo di giovanissimi ladri, guidati proprio dal "leader" appena 18enne.

Dopo la denuncia di un commerciante che aveva subito un furto con scasso e che si era visto rubare la somma di mille euro, sono state analizzate le videocamere di sorveglianza private e comunali. Gli approfondimenti sul materiale raccolto sono stati così messi in relazione con altri elementi raccolti dagli investigatori. La squadra anticrimine, insieme agli esperti della polizia scientifica, ha costituito una task force e grazie a queste sinergie le indagini si sono concentrate proprio sul giovane, che aveva lasciato impronte digitali sul luogo del reato.

Determinante è stata la ricostruzione degli spostamenti e degli atti preparatori al furto. Nonostante il giovane e i suoi complici fossero certi di averla fatta franca, gli investigatori sono riusciti ad accertare che le impronte dell’arrestato erano le stesse lasciate la notte del furto. Il 18enne, già noto alle forze dell’ordine per altri precedenti, ha evidenziato una potenziale professionalità criminale nonostante la giovane età. Il ragazzo è finito agli arresti domiciliari mentre le indagini proseguono per individuare potenziale complici ed eventuali responsabilità in relazione ad altri furti commessi a Terracina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento