Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Terracina

Rubava energia elettrica per casa e per il proprio centro sportivo, arrestato per furto aggravato

L'uomo, un 56enne di Terracina, si era allacciato abusivamente alla rete pubblica. Il danno stimato per la sottrazione illecita è di circa 50mila euro

Da tempo rubava energia elettrica dalla rete pubblica ma è stato scoperto e arrestato dai carabinieri della compagnia di Terracina, guidata dal Capitano Francesco Vivona.

I militari dell’aliquota radiomobile della locale compagnia nella giornata di ieri hanno arrestato in flagranza di reato, N. G., 56 anni, ritenuto responsabile di furto aggravato. Le indagini condotte dai Carabinieri hanno consentito di verificare che l’uomo si era abusivamente allacciato alla rete pubblica di energia elettrica, alimentando illegalmente sia la propria abitazione, che un complesso sportivo di cui è proprietario.

Il danno stimato dalla sottrazione illecita di energia è stato stimato in circa 50mila euro. L’uomo è stato tratto in arresto e accompagnato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione del sostituto procuratore Giuseppe Miliano, in attesa di essere processato con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubava energia elettrica per casa e per il proprio centro sportivo, arrestato per furto aggravato

LatinaToday è in caricamento