menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terracina, identificato l'uomo morto nel canale: è un bracciante agricolo di 41 anni

Ieri l'esame delle impronte per risalire all'identità. Il cadavere ritrovato venerdì nelle acque del canale Linea. Nessuno aveva denunciato la scomparsa

E' stato identificato l'uomo trovato senza vita nel canale Linea, a Terracina, venerdì scorso. Il cadavere era affiorato dalle acque del canale lungo l'Appia ed era stato notato dall'autista di un mezzo pubblico che si trovava a percorrere la strada. Si tratta di un uomo di 41 anni di nazionalità indiana, Singh P., domiciliato a Fondi, bracciante agricolo della zona.

Ieri è stato effettuato l'esame delle impronte che ha consentito l'identificazione, insieme a un esame autopsico che ha escluso l'ipotesi di una morte violenta. E' possibile quindi che l'uomo sia morto in seguito a un malore. Nessuno aveva denunciato la sua scomparsa, così come accaduto per un altro cittadino indiano di 33 anni, il cui corpo era stato trovato, lo scorso giugno, nel canale Mortacino, sempre a Terracina.

Proseguono al momento le indagini dei carabinieri per ricostruire l'accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento