menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(immagine di archivio)

(immagine di archivio)

Terracina, maltrattavano i bambini: a giudizio due maestre d'asilo

Le insegnanti insultavano e usavano la violenza con i bambini. 54 genitori costituiti parte civile

Insultavano e usavano le maniere forti nei confronti dei bambini dell’asilo dove lavoravano, accuse delle quali dovranno rispondere nel processo che inizierà il 18 gennaio 2020 davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina Laura Morselli.  

Due maestre di Terracina sono state infatti rinviate a giudizio per maltrattamenti che sarebbero avvenuti per un intero anno scolastico, da agosto 2014 fino a giugno 2015 presso  la scuola d’infanzia ‘Speedy Gonzales’ di Terracina.

Maria Lia Rollo, 79 anni, e Carla Anna Maria Rossi, 61 anni, sono comparse ieri mattina davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Mario La Rosa: le due insegnanti  avrebbero picchiato, insultato e minacciato i piccoli che vivevano in un clima di violenza e abbandono. Secondo le denunce dei genitori – complessivamente 54 che si sono costituiti parte civile nel procedimento – le maestre si rivolgevano ai piccoli alunni con parole come “puzzolente”, “sei proprio deficiente”, “stupido”, “cretino e con minacce come  “ti ammazzo”, “ti dò due sberle” oltre a schiaffeggiarli sul viso e in testa e a strattonarli con violenza.

Stamattina il gip ha accolto la richiesta del pubblico ministero Valentina Giammaria e ha disposto il rinvio a giudizio per entrambe le indagate, assistite dagli avvocati Corrado De Angelis e Marcello Petrelli. Il processo prenderà il via il 13 gennaio prossimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento