Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Terracina

Tutela dei minori, a Terracina il nuovo 'Spazio neutro' per gli incontri protetti

Il servizio, operativo per il Distretto Lt4, rende possibile l’ascolto e la registrazione dei ragazzi con i genitori secondo le disposizioni dell’autorità giudiziaria

Per tutto il 2023 sarà attivo a Terracina lo ‘Spazio Neutro’ del Distretto LT4, concepito per rendere possibile l’ascolto, la registrazione o l’incontro protetto del minore con i genitori secondo le disposizioni dell’autorità giudiziaria. Il servizio, come disposto con determina del 28 dicembre 2022 del Comune di Fondi, capofila del distretto, è stato affidato alla Fondazione Gregorio Antonelli ETS per un periodo di 12 mesi.

I locali della Fondazione che ospitano il servizio sono dotati di tutto il necessario: giochi, arredi colorati, peluche, tappeti gommati ma anche specchi bidirezionali, telecamere, microfoni e apparecchiature per l’ascolto e la registrazione.

Lo ‘Spazio Neutro’ è stato inaugurato a dicembre grazie anche al contributo del Club Rotary Terracina-Fondi che ha finanziato la messa in opera della struttura già pienamente operativa per incontri/registrazioni su invii della autorità giudiziarie del Tribunale ordinario dei minorenni e su segnalazione dei Servizi Sociali del Distretto Socio Sanitario LT4.

Il servizio si rivolge a nuclei familiari di tutte le città del distretto (Campodimele, Fondi, Lenola, Monte San Biagio, San Felice Circeo, Sperlonga e Terracina) che presentano problematiche e conflittualità tali da precludere la possibilità di mantenere relazioni stabili, costanti e serene con i figli minori. Beneficiario primo dell’intervento è il minore ed il suo interesse a costruire e/o mantenere legami con le figure familiari di riferimento. I destinatari sono: minori per cui è stato emesso un provvedimento dell’autorità giudiziaria (Tribunale per i minori, Tribunale civile e Giudice tutelare); minori in affidamento familiare, per i quali è previsto dal provvedimento dell’autorità giudiziaria in alcune fasi del progetto di affidamento, il mantenimento della relazione con la famiglia di origine in un contesto protetto.

“Le richieste di utilizzo dello spazio neutro - fanno sapere dall’ufficio distrettuale - sono aumentate in ragione della conflittualità esasperata anche dalla pandemia. A questo si aggiunge il fatto che la normativa ha innovato in molti ambiti minorili attuando sempre meglio il prevalente interesse del minore in molti procedimenti giudiziari. A beneficiare di un servizio di alto profilo saranno tutti i comuni del distretto”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutela dei minori, a Terracina il nuovo 'Spazio neutro' per gli incontri protetti
LatinaToday è in caricamento