rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Terracina

Terremoto in Comune a Terracina, chi sono i sei arrestati

Sei persone sono finite agli arresti domiciliari, tra cui la sindaca Roberta Tintari

Sei misure cautelari ai domiciliari e altre sette tra misure interdittive e divieti di dimora. E' l'esito dell'operazione che questa mattina ha travolto la città di Terracina e l'amministrazione comunale.

L'ordinanza di custodia cautelare riguarda in particolare la sindaca Roberta Tintari, esponente di Fratelli d?italia, l'ex vicesindaco Pierpaolo Marcuzzi e il presidente del consiglio comunale Gianni Percoco. A loro si aggiungono due funzionari del Comune di Terracina, Corrado Costantino e Alberto Leone oltre all'imprenditore Giampiero La Rocca.

Fra i destinatari delle misure interdittive c'è anche anche il tecnico comunale Giuseppe Zappone mentre il divieto di dimora è scattato per un assessore della Giunta Tintari, Davide Di Leo. Misure analoghe di interdizione dai pubblici uffici o dall'attività imprenditoriale o divieto di dimora sono state inoltre disposte anche per Raffaele Graziani, Ivo Di Sauro, Alfredo Smaltini, Carlo Sinapi e Giuseppe Mosa.

I reati a vario titolo contestati nell'ordinanza sono di falso, turbata libertà negli appalti riguardanti l'affidamento in gestione di spiagge e servizi connessi alla balneazione, oltre a frodi, indebite percezioni di erogazioni pubbliche e rilevazioni del segreto d'ufficio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in Comune a Terracina, chi sono i sei arrestati

LatinaToday è in caricamento