Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Terracina

Terracina, sequestrato un chiosco-bar in località Sisto. Scattano anche le denunce

L’attività della Guardia Costiera con gli agenti della Polizia Locale: dagli accertamenti è emerso che la struttura era priva dei necessari titoli edilizi e demaniali. Proseguono gli accertamenti

Operazione della Guardia Costiera a Terracina che ha posto sotto sequestro un chiosco bar. L’attività dei militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo è scattata nella mattinata di ieri, mercoledì 7 luglio, nell’ambito di un servizio d vigilanza in località Sisto in collaborazione con gli genti della polizia locale.

I sigilli sono scattati per una una struttura in legno di circa 30 metri quadrati con sottostante pedana adibita a chiosco a bar, che si trova all’interno di un terreno privato pertinente la fascia di rispetto del demanio marittimo, ovvero entro i 30 metri dallo stesso. Dagli accertamenti condotti è emerso, infatti, che la struttura era priva dei necessari titoli edilizi e demaniali.

Sono in corso gli accertamenti circa la posizione commerciale del chiosco bar. I responsabili sono stati denunciati alla competente Autorità giudiziaria.

L’attività di vigilanza e controllo rientra in una più ampia operazione nazionale denominata “Mare Sicuro” avviata, come di consueto, dal mese di giugno e si conclude nel mese di settembre, incentrata sulla tutela della sicurezza delle attività balneari e della navigazione nel rispetto dell’ordinanza balneare e del diporto turistico ricreativo, nonché vigilanza ambientale e contrasto alle azioni illegali che possano provocare inquinamento marino e costiero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terracina, sequestrato un chiosco-bar in località Sisto. Scattano anche le denunce

LatinaToday è in caricamento