rotate-mobile
Il soccorso / Terracina

In stato confusionale in balìa delle onde: un uomo salvato dalla guardia costiera

Il soccorso reso necessario dalle condizioni proibitive del mare e dal vento forte

Era in acqua in stato confusionale, davanti al tratto più orientale del lungomare Circe, nel territorio di Terracina. La segnalazione è arrivata questa mattina, 10 aprile, intorno alle 12 alla sala operativa dell’ufficio circondariale marittimo – guardia costiera. Valutate le condizioni meteo, caratterizzate da vento teso da libeccio e onda nell’area più prossima alla spiaggia, è stato disposto l’invio sul posto di pattuglie terrestri e del battello Gcb117, un mezzo veloce particolarmente utile all’esecuzione di interventi in contesti caratterizzati da basso fondale e che richiedono di poter effettuare manovre in maniera repentina.

Il mezzo nautico della guardia costiera di Terracina è così riuscito ad avvicinare l'uomo, con non poca difficoltà a causa delle condizioni proibitive del mare, e l’equipaggio si è accertato delle condizioni del malcapitato invitandolo a desistere dal rimanere in acqua perché c'era il rischio concreto che non riuscisse più a raggiungere la battigia per la forte risacca. La temperatura dell'acqua inoltre, combinata con la sensazione di maggiore raffreddamento delle parti del corpo esposte al vento, comportava anche il rischio che l'uomo potesse presto versare in condizioni di ipotermia. 

L'intervento congiunto via terra e via mare dei militari della guardia costiera, con l'ausilio delle pattuglie della polizia locale, ha poi permesso di mettere in salvo l'uomo, che è stato successivamente affidato alle cure dell’ambulanza del 118.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In stato confusionale in balìa delle onde: un uomo salvato dalla guardia costiera

LatinaToday è in caricamento