Terracina, quattro anni di persecuzioni alla ex: la vittima seguita al lavoro e anche nei viaggi

E' scattata la misura del divieto di avvicinamento a carico di un 45enne del luogo. In un episodio la donna lo ha trovato nel suo appartamento

Un'altra storia di persecuzione e stalking arriva questa volta da Terracina, dove gli agenti della squadra anticrimine del commissariato di polizia hanno dato esecuzione a una misura cautelare del divieto di avvicinamento con obbligo  di mantenere una distanza minima di 100 metri dalla vittima. La misura è scattata a carico di A.P., 45enne del luogo, responsabile di atti persecutori nei confronti di una professionista di Terracina con la quale aveva avuto una relazione sentimentale finita da circa quattro anni. 

Secondo quanto ricostruito dall’attività d’indagine, in questo lungo periodo l'uomo non si era rassegnato alla fine del rapporto e aveva cominciato a seguire tutti gli spostamenti della ex, costringendo la vittima a cambiare radicalmente le proprie abitudini di vita. Nell'arco dei quattro anni non sono mancate minacce e offese alla donna, alla quale aveva anche strappato la borsa dopo averla incontrata per strada. Il 45enne era arrivato anche a raggiungere la ex sul luogo di lavoro e a seguirla perfino nei suoi viaggi di lavoro fuori città. Il peggio è arrivato però quando l'uomo, entrato in possesso delle chiavi, si è introdotto in casa della vittima, nell'unico luogo in cui lei si sentiva al sicuro. Per questi episodi già nel 2017 A.P. aveva subìto il provvedimento dell'ammonimento da parte del questore di Latina. Sebbene in un primo momento la misura aveva ristabilito una situazione di equilibrio e di sicurezza per la donna, poco dopo l'incubo è ricominciato. 

Lo stalker ha infatti ben presto ripreso a seguire la sua ex. In una circostanza l'ha tallonata mentre faceva jogging e quando l'ha vista percorrere un tratto isolato del litorale di Terracina, l'ha avvicinata e aggredita procurandole diverse ferite. L'accaduto è stato ricostruito dagli agenti e, vista la serialità dei comportamenti e la pericolosità del soggetto, è stata emessa la misura cautelare che impone il divieto di avvicinamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento