Cronaca

Aggressione all'ex compagna davanti all'asilo, resta in carcere l'uomo arrestato a Terracina

Interrogatorio in carcere per il 37enne accusato di stalking, lesioni e tentata sottrazione di minore

Il gip Mario La Rosa

Resta in carcere il 37enne di origini nigeriane arrestato sabato a Terracina con l’accusa di stalking, lesioni personali, tentata sottrazione di minore e danneggiamento nei confronti della ex compagna e della loro bambina di tre anni.

L’uomo è stato interrogato questa mattina in carcere ma è rimasto in silenzio davanti al giudice per le indagini preliminari Mario La Rosa  avvalendosi della facoltà di non rispondere. Lo straniero era finito in manette dopo avere cercato di portare via dall’asilo la figlia senza alcun permesso e poi si era scagliato  l’auto all’interno della quale la ex compagna, italiana, si era rifugiata insieme alla bambina.

A conclusione dell’interrogatorio il giudice ha convalidato il fermo e confermato la custodia cautelare in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione all'ex compagna davanti all'asilo, resta in carcere l'uomo arrestato a Terracina

LatinaToday è in caricamento