Sale sul cornicione del palazzo dell'Inps e tenta il suicidio: salvato dalla polizia

E' accaduto nella mattinata del 23 luglio. L'uomo aveva problemi economici. Gli agenti del commissariato lo hanno messo in salvo

E' salito sul cornicione del palazzo che ospita l'Inps, a Terracina, minacciando di suicidarsi lanciandosi nel vuoto. E' accaduto tutto nella mattinata del 23 luglio. Sul posto è intervenuto il personale del commissariato locale di polizia, allertato da una chiamata al 113 fatta dallo stesso uomo. 

Una volta raggiunta la palazzina della sede dell'Inps, gli agenti sono riusciti a distrarre l'uomo, lo hanno poi afferrato e portato in salvo all'interno dell'edificio. Le cause del gesto disperato sono da ricondurre a problemi di tipo personale ed economico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento